Come scegliere i tessuti delle tende da sole

In fase di acquisto delle tende da sole, un elemento molto importante che deve essere scelto è il telo.

A seconda delle necessità, sia personali che dello spazio abitativo, il telo può variare e va scelto in relazione alla tipologia di tenda / struttura che si vuole installare.

Per alcuni modelli o situazioni sono consigliati i tessuti acrilici o in poliestere, per altri i tessuti in PVC coprenti, oscuranti oppure filtranti.

Ogni scelta ha i suoi “pregi” e “ difetti”, con differenti coefficienti di trasmittenza   solare e termica (il famoso GTOT).

Anche la scelta del colore è importante, da valutare attentamente in base al contesto abitativo.
Che ci troviamo in centro storico o in campagna, il colore della tenda va valutato con attenzione al fine di favorire un’armonia con gli elementi che circondano la nostra casa.

Le principali caratteristiche dei tessuti

Tessuto acrilico tinto in massa: il più traspirante, soprattutto se non destinato a rimanere spesso sotto la pioggia

Tessuto in poliestere: particolarmente indicato per la confezione di tende a bracci cassonettate, evitando così le onde laterali create dal tensionamento del telo

PVC precontraint: tessuto spalmato impermeabile, destinato alle tende e strutture esposte all’acqua

PVC filtrante: tessuto in PVC microforato, ideale per tende verticali con effetto antiabbagliamento e trasparenza. Assorbono e respingono fino al 97% del calore contenuto nell’irraggiamento solare

PVC oscurante: tessuto spalmato PVC con effetto oscurante, ideale per tende a rullo con guide zip

PVC Cristal: PVC trasparente, ideale per la chiusura  di bar, ristoranti o porticati con tende verticali I tessuti in base alla loro tipologia potranno essere uniti tra di loro mediante cucitura  con filo Tenara, saldatura a nastro  o con la nuova saldatura ULTRA’, studiata appositamente per eliminare il sormonto dei teli ed evitare il famoso effetto onde.

Come scegliere i tessuti delle tende da sole